gcsBlogNotes "Chi non trova un biografo deve inventare la propria vita da solo" (Giovanni Guareschi)+39 3356033399

CAPPELLETTI è GLAM

Foto catalogo: Danilo Vailetti
Foto fashion: Marco Tassinari
Video: Giovanni Giovannini
Ad e layout preparatori foto fashion: GV Massimo Gatti / GattiCitterioSchuler

Cappelletti è la realtà più sorprendente e unica che conosco nel panorama del mobile. Con percentuali di incremento di fatturato straordinarie, addirittura nell’ordine delle 3 cifre. Cappelletti si è imposto con un proprio gusto e taglio tra il neo-barocco e il mobile che lui vuole definire eclettico. La sua fortuna la deve al fatto che il suo stile, affascinante o sgradevole, è comunque unico.
Non esiste un altro Cappelletti. Esiste però una realtà molto simile, soprattutto in Cina dove lo studiano, lo riproducono e lo ripropongono.
Per Cappelletti, contemporaneamente alla realizzazione del nuovo catalogo, abbiamo studiato il posizionamento in funzione del nuovo target, lavorando più sul modo, sul suo “mondo”, fatto ora di atmosfere più che di mobili, permeato di suggestioni elitarie e di lusso più appariscente.
Per un suo mondo esclusivo, non certo adatto a tutti.
Per questo abbiamo cercato di creare un “mondo Cappelletti” fatto di oggetti, sensazioni, emozioni, con l’aiuto di Danilo Vailetti per le foto del catalogo e di … per le immagini più glamour, per una contaminazione più diretta tra mondo della moda e arredamento. GVG

Layout modella

Foto modella

fotografie fashion: MARCO TASSINARI*, PATRIZIA PESCI

assistente digitale: ALBERTO FAVARA

stylist: GIUSEPPE DE CECCA @ GD styling
assistente styling: SABRINA MELLACE

hair & make-up artist: CRISTINE DUPUYS*

regia, musiche e montaggio video: GIOVANNI GIOVANNINI*
assistente riprese e montaggio: DIDIER TOMMASI

direttore della fotografia: DANILO VAILETTI

production e casting: FIORENZA SOAVE

 

BACKSTAGE

STORYBOARD

BACKSTAGE

PROFILI:

*Marco Tassinari ha fatto della fotografia il suo stile di vita.
Lavora con sua moglie Patrizia alla ricerca di ispirazioni per realizzare immagini che hanno l’obbiettivo di comunicare emozioni. Fotografa principalmente moda.
Alcuni anni fa, ispirato da una nuova vena creativa, ha realizzato un progetto fotografico intitolato “La mia strada” che lo ha portato ad una exhibition a New York. Ha recentemente ultimato una ricerca fotografica – I fiori segreti – una bellissima mostra presentata alla fondazione Dino Zoli. Continuamente alla ricerca della bellezza estetica fotografa sempre con un entusiasmo instancabile.
Tra le sue collaborazioni redazionali con Mondadori, Rizzoli e Condè Nast.

*Cristine Dupuys nasce artisticamente a Trieste ed effettua le sue prime esperienze lavorative in ambito teatrale, sia nell’opera che nella commedia, in vari teatri tra cui il Teatro La Fenice di Venezia e il Teatro Regio di Parma.
A 19 anni inizia a frequentare il mondo londinese, tra la scuola di effetti speciali (The Complexion London School) e qualche shooting fotografico. Tornata in Italia, è rappresentata dall’agenzia Aldo Coppola, che la introduce nel circuito delle più prestigiose sfilate italiane (Armani, Valentino, Trussardi, Versace, ecc.), iniziando così una carriera che la porterà a diventare truccatore capo per alcuni di questi stilisti. Senza mai perdere i contatti con l’Inghilterra ed iniziando anche a lavorare tra Parigi e New York, Cristine si specializza nel beauty (curando minuziosamente i dettagli del viso) e nello skincare, fino a richiamare l’attenzione di diverse case cosmetiche e ad iniziare collaborazioni costanti come beauty trainer (consulente cosmetico) con aziende come Marcella Borghese (USA), Diego Dalla Palma (Italia), The Body Shop (UK), Smashbox L.A. (USA) e Rodial (UK). Dal 2009 è rappresentata in Italia dall’agenzia Face to Face per quanto riguarda servizi fotografici, campagne pubblicitarie, video e sfilate di moda. Inoltre Cristine viene spesso invitata a partecipare a programmi televisivi come esperta di make-up. A livello tecnico, la specializzazione preferita di Cristine è l’ottimizzazione della texture della pelle, agendo sia sul colore che sulla luminosità a seconda delle esigenze fotografiche, anche con l’aiuto dell’aerografo. Per quanto riguarda la ricerca creativa sugli abbinamenti tra colori e materiali, Cristine ama attingere alla Pop Art e all’arte contemporanea in genere, per dar vita a immagini indiscutibilmente all’avanguardia.

*Giovanni Giovannini si muove da ormai diversi anni nel panorama dei media e della comunicazione visiva. Come regista e art director ha lavorato per le reti televisive nazionali, le reti del gruppo Mediaset, La7 e TMC. Tra i suoi lavori più recenti, spot pubblicitari (l’ultimo su incarico del Ministero della Pubblica Istruzione), video musicali e promozionali, lungometraggi e campagne pubblicitarie anche per stilisti affermati (Moschino, Roberto Cavalli, Exté) e per note fashion magazines come GQ. Si occupa anche di editing e post produzione video, sempre per le suddette testate televisive.

7 Responses Subscribe to comments


  1. Adriana

    thanks for share!

    feb 26, 2012 @ 00:54


  2. Ignacio Kozielski

    Many thanks for your review! I really appreciate what you’re providing here.

    mag 21, 2012 @ 09:44


  3. Edelnide

    very good info that is presented in this post. i prefer to read this kind of stuff. the quality of content is fine and the language is interesting. thanks for your kind support.http://www.mangueiraplastica.com

    mag 22, 2012 @ 09:15


  4. admin

    I am happy for this your message.

    mag 28, 2012 @ 09:29


  5. admin

    thank you for your message…and sorry if I answer only now. GVincenzo Gatti

    mag 28, 2012 @ 09:31


  6. click here

    Awesome post . Thank you for, writing on this blog dude! Ill email you some time! I did not realise that!

    ago 01, 2012 @ 05:20


  7. admin

    thank you for your message!!

    ago 01, 2012 @ 09:27

Reply

*